Pittura èArmando Pizzinato e Corona - 1990 colore. Corona è pittore e pittore attuale dai molteplici interessi umani. Dipinge ritratti (soprattutto virili) figure allegoriche (sempre femminili, più nude che vestite), paesaggi: alberi, case, cielo, mare (ancora allegorici). Affronta, infine, ardui temi su avvenimenti attuali di vasta portata umana e sociale. La maggior parte dei quadri che figureranno nella mostra (una ventina), sono composti su spazi legati alla figura geometrica del quadrato, forma prediletta dal grande artista sovietico Casimir Malevic pittore suprematista, astratto.
Il realista Corona nel quadrato dipinge figure reali, dove si ritrova - visto il suo interesse al movimento, al cambiamento - un riguardare al futurismo con tracce di espressionismo. Vi si trovano anche gli amati - studiati artisti che vanno da Ben Shahn a Bacon, con qualche curiosa uscita verso un inatteso barocchismo (come per "Lo spazio e il vento" del '90), o con qualche venatura orientaleggiante, come nel molto bello, lirico "L'albero del mare", ancora del '90 (fra Turner e Utamaro). Voglio qui segnalare, a parte, anche "
Mulier sapiens", del 1987, che raffigura la donna guida che lo condurrà a sicuro porto. Concludo, per dirla alla maniera del critico G.C. Pauletto: "in questa esposizione vi sono almeno cinque Capi d'opera".
 

Armando Pizzinato, pittore, agosto 1991